L’Accademia di Brera premia il picconatore della Fontana dei quattro continenti

4 continenti

“Gli pagheremo tutte le bollette e gli faremo avere un vitalizio”. Il Rettore dell’Accademia delle Belle Arti di Brera non ha dubbi: l’anonimo triestino che ha danneggiato il monumento di piazza Unità va premiato per aver contribuito ad avviare la demolizione di quello che definisce senza perifrasi un “autentico obbrobrio che deturpa la piazza”. “Auspichiamo che altri triestini – in regola o no con i pagamenti delle forniture – prendano esempio e si adoperino per la totale distruzione dell’orrido catafalco.” – prosegue l’illustre artista – “La nostra istituzione farà la propria parte per sostenerli economicamente, pagando bollette e fornendo attrezzi da demolizione. In tal modo forse un giorno Trieste riavrà una piazza degna di tal nome”.

Parole che hanno destato sconcerto nel sindaco Cosolini ed in tutta la Giunta, impegnata a reperire i fondi per un celere restauro. Un gruppo di cittadini indignati ha manifestato l’intenzione di partire per Milano per dare l’assalto al Duomo ed alla celebre “Madunina”, ma al momento di autotassarsi per il noleggio del pullman hanno preferito desistere. La tensione fra le amministrazioni di Milano e di Trieste resta comunque altissima e pare che Cosolini abbia chiesto spiegazioni anche al suo omologo Pisapia, il quale avrebbe troncato la concitata comunicazione telefonica con uno stizzito “Bravo mulo sarà lei!”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...